Appunti e idee di una tecnomamma

12 passi per il 2014

Tentando di mettere a fuoco

Di solito non facci progetti per il nuovo anno, ma quest’anno ho voglia di cambiare e di provare nuove cose. Ecco quindi i miei piccoli passi di miglioramento personale – solo uno al mese per vedere se è vero che un’abitudine si acquisisce in 30 giorni.

  • gennaio  – Smetterla di procrastinare! (e sarebbe anche l’ora)
    Dedicare 30 minuti al giorno a scegliere un obiettivo e a definire le tappe per metterlo in atto. Settimanalmente decidere come suddividere i giorni, ritagliando anche almeno mezza giornata ad un progetto di crescita personale. Vorrei proprio riuscire a realizzare una delle 1000 cose che vorrei fare o sogno ogni giorno, senza farmi bloccare dalla paura o da altre cose meno importanti.
  • febbraio Allenarmi e pensare alla mia salute
    Ritornare a camminare in giro per Milano, mi permetterebbe di ottenere un duplice obiettivo: rimettermi un po’ in forma e ritrovare un po’ dell’energia che sembra essere scappata dalla mia vita.  Il mio obiettivo: camminare per 60 minuti 3 volte a settimana e fare 10 minuti di ginnastica 5 volte a settimana. Poi le visite mediche che rimando da tanto… il primo passo sarà prenotarle!
  • marzo – Leggere un libro a settimana
    Questo non dovrebbe essere troppo difficile, amo leggere anche se tendo a dimenticare di farlo, travolta da una marea di mail e di cose che vorrei approfondire e leggere. Il mio account di Anobii resta molto poco attivo, potrei anche segnare qui le cose che leggo.
  • aprile Completare 12 pomodori al giorno
    Per non continuare a pensare di non lavorare abbastanza e per monitorare il mio carico di lavoro, una soluzione potrebbe essere proprio quella di seguire la “Tecnica del pomodoro”: lavorare per 25 minuti e poi prendersi una pausa di 5. Lavorare  senza distrarsi, completamente focalizzati su di un singolo obiettivo.
  • maggio – Declutter my home (15 minuti ogni giorno)
    Qui non servono commenti o aggiunte. Serve solo rimboccarsi le maniche.
    (34 spunti interessanti e utili)
  • giugno –  Risparmiare 1378€
    Mi piace la Sfida delle 52 settimane del risparmio: risparmiare 1€ la prima settimana, 2€ la seconda e così via, fino ad arrivare ai 1378€. Devo solo trovare un salvadanaio e si può partire.
  • luglioScrivere almeno un’idea nuova al giorno
    Un modo per non dimenticarsi di nulla e anche per non rimanere sempre incastrata nella solita routine.
  • agosto – Tenere un diario personale
    Un piccolo “giornale” dove segnare le cose belle che succedono e anche quelle brutte, i problemi che ci hanno angustiato e le cose che vorremmo cambiare. E poi segnare e ricordare tre cose belle che abbiamo vissuto e chi ci hanno dato un po’ di felicità, tre cose per cui è stato importate vivere la nostra giornata. Un diario segreto, come quando ero giovane.
  • settembre  – Declutter my life (reale e 2.0)
    Diminuire la quantità di informazioni che raggiungono le mie caselle di mail e ridurre la quantità di tempo che passo inconcludentemente (giochi, social network e televisione). Ogni giorno non più di 60 minuti e sempre dopo le 19 – in fondo se la regola vale per i miei figli deve valere anche per me.
  • ottobre – Dedicare almeno 60 minuti a settimana a un hobby
    Possibilmente un hobby che non riguardi internet o la fotografia. Fino ad ottobre il compito è di identificarlo. 🙂
  • novembre – Incontrare una amica o un amico almeno due volte a settimana
    Assolutamente da non dimenticare: anche solo un caffè alla mattina prima di cominciare a lavorare o un veloce pranzo per scambiare idee e sorrisi.
  • dicembre – Meditare e rilassarmi 15 minuti ogni giorno
    E prima imparare a farlo! 🙂

L’idea di scriverli e di definirli mi è venuta leggendo “12 buoni proposi per l’anno nuovo“, arrivato oggi nella mia casella di mail e ottimo punto di partenza per un po’ di meditazioni in questo giorno rilassante e un po’ uggioso.
Chissà se riuscirò a instaurare queste ottime abitudini nella mia via, proverò a segnare come va ogni giorno e poi a fare dei riepiloghi mensili.

Poi ci sono molte altre cose che vorrei continuare a fare, come il progetto su Instagram e a riprendere con costanza a fare fotografie a a pubblicarle su 365.caramellamenta.com e tantissime altre lavorative e legate alla famiglia che prenderanno sicuramente la mia attenzione durante l’anno. Ma vorrei riuscire a migliorare e farne un milione di nuove.

Adesso si parte un passo alla volta!

 

Tags: , ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *